BUCHI DI TENSIONE? OXYGEN, LA SOLUZIONE

BUCHI DI TENSIONE? OXYGEN, LA SOLUZIONE

Siamo lieti di condividere l’eccezionale risultato del compensatore di tensione OxygenK modello 1600-15-50, appositamente progettato per risolvere i problemi di qualità dell’alimentazione che possono verificarsi a livello industriale a causa di cali di tensione e fluttuazioni nell’infrastruttura elettrica. Questo straordinario dispositivo è stato sviluppato per un’importante industria alimentare con sede in Israele ed è un risultato che ci rende orgogliosi.

Compensatori di caduta di tensione: soluzioni avanzate per l’industria

La compensazione delle cadute di tensione è un aspetto fondamentale per garantire un funzionamento stabile ed efficiente delle attività industriali. L’infrastruttura elettrica può subire fluttuazioni di tensione che possono causare interruzioni della produzione, danneggiare le apparecchiature e persino provocare significative perdite finanziarie. Il compensatore di tensione OxygenK 1600-15-50 è stato progettato specificamente per affrontare queste sfide e garantire un’alimentazione di qualità alla nostra importante industria alimentare.

La sfida della progettazione di un compensatore di tensione ad alta potenza

Realizzare un compensatore di sbalzi di tensione con una potenza così elevata è stata una sfida che abbiamo affrontato con entusiasmo. Mentre molti dicono di essere in grado di realizzare dispositivi di questo tipo, noi di Ortea Next abbiamo dimostrato che possiamo farlo davvero. Siamo grati a Power Optimization System, il nostro prezioso partner e distributore in Israele, per la sua collaborazione e il suo fondamentale supporto durante la realizzazione di questo importante progetto.

Ossigeno: caratteristiche e vantaggi

Il compensatore OxygenK è dimensionato in modo ottimale per gestire cali di tensione della durata massima di un minuto. Con una straordinaria velocità di risposta inferiore a 3 millisecondi, il dispositivo è in grado di intervenire tempestivamente e di risolvere efficacemente le fluttuazioni di tensione. L’energia necessaria al funzionamento del compensatore viene prelevata direttamente dalla rete elettrica, garantendo un uso efficiente delle risorse disponibili.

Tutte le soluzioni Oxygen per la qualità dell’alimentazione industriale

I modelli attuali della serie Oxygen sono in grado di coprire cali di tensione fino al 50% del valore nominale, consentendo una significativa compensazione delle fluttuazioni di tensione. La compensazione avviene sull’avvolgimento primario del trasformatore buck/boost attraverso l’uso di interruttori statici IGBT controllati da un microcontrollore. Questo sofisticato sistema a microcontrollore monitora costantemente la tensione di uscita e determina l’apertura o la chiusura degli IGBT per garantire una regolazione ottimale.

La tecnologia a doppia conversione utilizzata nel compensatore OxygenK offre numerosi vantaggi. Oltre a fornire una compensazione efficace dei disturbi e delle distorsioni della rete elettrica, questa tecnologia garantisce anche un’adeguata protezione dalle interferenze esterne. L’uso di condensatori elettrolitici contribuisce a creare macchine in grado di gestire carichi elevati, garantendo un funzionamento stabile e affidabile nell’industria alimentare.

La gamma di compensatori di tensione Oxygen offre diverse opzioni per soddisfare le esigenze specifiche del settore. Il modello Oxygen 10-40 è in grado di compensare la tensione di ingresso con una tolleranza continua del ±10% e una compensazione del -40% per 1 minuto, con una portata da 200kVA a 2500kVA. Analogamente, il modello Oxygen 15-50 offre una compensazione della tensione di ingresso con una tolleranza continua di ±15% e una compensazione del -50% per 1 minuto, con potenze comprese tra 200kVA e 1600kVA. Entrambi i modelli sono progettati per gestire carichi industriali significativamente grandi, garantendo una compensazione accurata e affidabile dei cali di tensione.
Riepilogo:
Oxygen 10-40 con compensazione della tensione di ingresso: ±10% continuo e -40% per 1 minuto da 200kVA a 2500kVA
Oxygen 15-50 con compensazione della tensione di ingresso: ±15% continuo e -50% per 1 minuto da 200kVA a 1600kVA
OxygenK 10-40 con compensazione della tensione di ingresso: ±10% continuo e -40% per 1 minuto da 200kVA a 2500kVA
OxygenK 15-50 con compensazione della tensione di ingresso: ±15% continuo e -50% per 1 minuto da 200kVA a 1600kVA

Rispetto al modello standard, il modello OxygenK è dotato di un interruttore di ingresso, un interruttore di uscita e una linea di bypass manuale con un interruttore interbloccato. Queste caratteristiche aggiuntive garantiscono una maggiore flessibilità operativa e un’ulteriore protezione contro i guasti del sistema.

Industria alimentare ed efficienza energetica

In conclusione, la compensazione dei cali di tensione a livello industriale è di fondamentale importanza per garantire l’efficienza energetica e l’affidabilità delle operazioni di produzione. Il compensatore di crollo di tensione OxygenK 1600-15-50, sviluppato appositamente per l’industria alimentare israeliana, è una soluzione innovativa e potente per affrontare le sfide della qualità dell’energia. Grazie alla sua notevole potenza, alla velocità di risposta e alla capacità di compensare cali di tensione fino al 50% del valore nominale, OxygenK garantisce un’alimentazione stabile e di alta qualità per le esigenze dell’industria alimentare. Ortea Next, insieme al prezioso supporto del suo partner Power Optimization System, è impegnata a fornire soluzioni avanzate e affidabili per affrontare le sfide della Power Quality nell’industria.