Enersolve con rifasamento integrato per una manifattura di cotto tradizionale italiana

Enersolve con rifasamento integrato per una manifattura di cotto tradizionale italiana

IL CLIENTE

L’azienda, situata nel sud Italia, produce pavimenti, rivestimenti e coperture in cotto tradizionale, utilizzando materiali naturali con particolare attenzione alla colorazione naturale.

 

L’ESIGENZA

L’azienda cliente, attenta a dare il proprio contributo per l’ambiente, ha adottato degli accorgimenti nel processo produttivo che contribuiscono a ridurre l’impatto ambientale con il recupero energetico sia dei gas caldi con i fumi di combustione, sia di quelli di raffreddamento, impiegati in mansione diretta. Il naturale passo successivo è stato quello di analizzare complessivamente l’impianto dal punto di vista elettrico, per individuare la possibilità di ottimizzarne l’efficienza energetica, con conseguenti risparmi economici e benefici per l’ambiente.

 

LA NOSTRA SOLUZIONE

Ortea si è attivata effettuando una campagna di misura per rilevare eventuali criticità nell’impianto.
Analizzando i dati sono emerse due esigenze:

  • inserire una soluzione di rifasamento per correggere un cosphi molto basso (che comporta un minor power quality dell’impianto e, dal punto di vista economico, il pagamento delle conseguenti penali in bolletta)
  • inserire una soluzione di efficientamento per ridurre i consumi (considerando la tipologia dei carichi presenti nell’impianto del cliente)

La soluzione su misura proposta da Ortea è stata quella di inserire nella cabina elettrica del cliente un’unica apparecchiatura che potesse risolvere entrambe le problematiche. La macchina scelta è stata un Enersolve con il sistema di rifasamento integrato. Considerando il mix di carichi presente, l’inserimento della macchina Ortea ha permesso sia di fare efficientamento abbassando la tensione nell’impianto che evitare l’immissione di potenza reattiva in rete e le conseguenti penali per il cliente.
La macchina individuata ha le seguenti caratteristiche tecniche: Enersolve ESL 1250-10EI da 1250kVA con PFC system da 960kvar in cabina IP54.
Per far fronte ai limiti logistici dell’architettura della cabina elettrica del cliente, l’apparecchiatura è stata realizzata in tre moduli facilmente componibili.